Tegami

Scegli il tuo tegame preferito tra le innumerevoli offerte presentate ogni giorno da Spadellami.it

Il tegame è disponibile in commercio in fatture di varia qualità, forgia e prezzo. Si tratta di una tipologia di pentola realizzata in diversi materiali per adattarsi ai vari piani di cottura, per certi versi è simile alla casseruola ed è caratterizzata da un fondo piatto, pareti non particolarmente alte, due manici corti ed uno lungo e generalmente dotata di un coperchio. Il suo utilizzo è indicato per le cotture che non richiedono la bollitura, in particolare carne e verdure. [continua]

 

Le origini del tegame e l’evoluzione dei materiali

Tegame deriva dalla parola latina “tegus” che indica un coccio dove solitamente si friggeva il pollame. Anche se nel corso della storia sono state realizzate diverse pentole simili, i tegami veri e propri come li conosciamo oggi fecero capolino ai tempi della prima rivoluzione industriale verso la fine del ‘700.

I tegami inizialmente venivano realizzati in ferro e successivamente in alluminio. Dagli anni ’30 del XX secolo si impone invece l’acciaio come materiale usato per i tegami, le padelle, le pentole, le casseruole e gli altri prodotti usati in cucina. Materiali nuovi come il teflon ed il titanio sono indicati per tegami da usare in cucine dal taglio moderno. Chi preferisce prodotti efficienti e belli esteticamente, può optare per materiali dal fascino vintage come ceramica e rame.

Tegami in terracotta e coccio online.

In cucina, come nella moda, le tendenze cambiano a seconda dei periodi storici. In questo momento attuale c’è grande attenzione verso la salubrità dei cibi e della loro cottura. Oltre alla qualità ed alla tracciabilità delle pietanze, le persone prestano grande attenzione ai materiali delle padelle, delle pentole e dei tegami. In tale ottica la terracotta, ed altri materiali considerati naturali come la pietra ed il rame, stanno tornando prepotentemente di moda poiché garantiscono una cottura salutare dei cibi ed un’alimentazione sana senza eccessivi condimenti.

Le caratteristiche della terracotta

La terracotta è un materiale usato sin dai secoli passati per la cottura. Assorbe molto calore e poi lo distribuisce lentamente su tutta la superficie, assicurando una cottura uniforme ed omogenea ad ogni cibo sia all’interno che all’esterno, senza provocare bruciature.

Si tratta di un materiale molto suggestivo da un punto di vista estetico. Molte persone infatti appendono casseruole, tegami, padelle, pentole wok e mestoli in terracotta al muro per conferire un aspetto intimo ed accogliente all’ambiente, soprattutto nelle cucine dallo stile rustico e romanticamente vintage.

Come trattare un tegame in terracotta al primo utilizzo?

I tegami in terracotta offrono prestazioni molto elevate e danno un tocco originale in cucina, ma richiedono qualche attenzione particolare in fase di manutenzione soprattutto al primo utilizzo. Rispetto ad altri materiali più moderni, come acciaio, alluminio e teflon, sono più delicati e necessitano di un trattamento particolare.

La prima cosa da fare, per evitare problemi, è immergere il tegame per 24 ore nell’acqua. In questo modo la terracotta, che nel frattempo si è seccata, viene reidratata e si evita che il tegame possa rompersi al primo contatto col fuoco.

Dal tegame usciranno diverse bollicine, una reazione del tutto normale. Successivamente fai asciugare il tegame per circa 5 ore e posizionalo semi-rovesciato con il fondo verso l’alto in modo che l’umidità evapori completamente.

Per concludere strofina dell’aglio nella parte interna per evitare che i residui di cibo possano infilarsi nei microfori. Dopo 3 ore lava il tegame per bene con acqua e detersivo per piatti. Il tuo tegame a questo punto è pronto per l’uso.

I migliori tegami in terracotta

Ecco un elenco dei migliori tegami in terracotta che puoi trovare sul nostro sito:

  • tegame in terracotta Colì adatto per la preparazione di brasati, sughi e condimenti;
  • tegame in terracotta Colì disponibile in diversi colori;
  • tegame in terracotta Excelsa da 18 o 21 cm;
  • tegame in terracotta Raimundo Sanchez con manici.

Tegami in ghisa – offerte del giorno

Perché cucinare con la ghisa? Quali sono i principali vantaggi di questo materiale? Come pulire i tegami? Rispondiamo a tutte queste domande! I tegami in ghisa si caratterizzano per la loro duttilità in cucina, infatti si adattano perfettamente ad ogni tipologia di preparazione. Si presentano con un design moderno ed elegante, capaci di impreziosire da un punto di vista estetico la preparazione di una tavola o dell’intera cucina.

Il valore artigianale della ghisa

La ghisa è composta da ferro e carbonio e, per poter essere lavorata, viene portata ad una temperatura di 1400° diventando liquida. Successivamente viene versata in stampi di sabbia unici, che vengono successivamente distrutti. Per questo motivo ogni pezzo, che sia un tegame, una pentola o una padella, risulta assolutamente unico assumendo un notevole valore artigianale.

Il pezzo ottenuto viene controllato e, se non si riscontrano difetti o imprecisioni, si procede alla fase di smaltatura. Lo smalto applicato è a base di vetro e la parte esterna risulta decisamente resistente. Ogni azienda sceglie il colore ed il design più indicato per la finitura finale.

Vantaggi della cottura con i tegami in ghisa

I tegami in ghisa sono composti principalmente di ferro, quindi possono essere utilizzati su ogni fonte di calore: dal classico fornello ai piani a induzione fino alla stufa. Il tegame assorbe lentamente calore e lo mantiene a lungo, agendo come un piccolo forno.

I prodotti in ghisa, dalle cocotte ai tegami fino alle bistecchiere, sono adatti per cotture lente e a fuoco basso. Tieni presente che, anche dopo aver spento il fuoco, la ghisa continua ad emettere calore. Grazie a questa caratteristica non c’è bisogno di aggiungere eccessivi condimenti.

Come pulire la ghisa?

Appena acquistato il tegame in ghisa lavalo ed ungilo con dell’olio vegetale, poi mettilo un po’ sul fuoco per scaldarlo ed infine puliscilo con carta da cucina. Ai primi utilizzi il tegame potrebbe attaccare un po’ i cibi, ma dopo diverse cotture si creerà una pellicola protettiva.

Utensili metallici o appuntiti vanno evitati, stessa raccomandazione per tanti altri materiali tra cui acciaio, teflon, alluminio, ceramica ecc. La temperatura va alzata con moderazione, poiché la ghisa non ama gli sbalzi di temperatura e potrebbe danneggiarsi. Alcuni modelli si possono lavare in lavastoviglie, ma è consigliabile lavarli a mano.

I migliori tegami in ghisa

Concludiamo con una panoramica sui migliori tegami in ghisa disponibili nella nostra vetrina online:

  • tegame basso Evolution Le Creuset in ghisa vetrificata;
  • tegame tondo Huabanf con due labbra versanti;
  • set di 2 tegami Uno Casa.

Tegami alluminio Agnelli e altri in offerta.

I tegami in alluminio sono molto apprezzati per la leggerezza ed i costi contenuti, senza rinunciare assolutamente alle prestazioni ed alla qualità. L’alluminio generalmente viene usato in sostituzione dell’acciaio inox, poiché offre prestazioni più o meno simili ma risulta più economico. È un materiale molto leggero che favorisce la distribuzione omogenea ed uniforme del calore su tutte le pietanze. Oltre ai tegami, tanti altri prodotti vengono realizzati in alluminio come pesciere, casseruole, pentole wok, pentole a pressione e padelle. L’alluminio è però un materiale che può produrre ossidi, perciò è nato un dibattito sull’opportunità di usarlo in cucina. Analizziamo meglio questo materiale nei seguenti paragrafi.

 

I tegami in alluminio sono sicuri?

Rispondiamo subito a questa domanda: sì, i tegami in alluminio sono sicuri. Lo conferma il Decreto 76 del 2007 del Ministero della Salute, secondo il quale l’alluminio può essere usato a contatto con gli alimenti.

Rassicurazioni arrivano anche dall’Istituto Nazionale di Ricerca per gli alimenti e la nutrizione, che ha inserito l’alluminio tra i materiali più sicuri per cucinare. A tal proposito sono stati condotti anche studi che confermano la non pericolosità dell’alluminio.

Occhio alla qualità ed all’uso dei tegami in alluminio

L’alluminio quindi è sicuro ma bisogna fare attenzione a due aspetti: la qualità del materiale e la modalità d’uso.

I migliori tegami in commercio vengono sottoposti alla cosiddetta anodizzazione, un processo che rende il materiale molto più duro e resistente, prevenendo lo scolorimento e soprattutto la degradazione che potrebbe provocare il rilascio di ossidi dalla superficie al cibo.

Quando acquisti un tegame in alluminio, assicurati quindi che non ci sia la specifica AL. 99,5%, poiché l’alluminio puro fa male. Inoltre i tegami devono avere uno spessore superiore a 2,5 mm, per evitare il surriscaldamento della superficie, ed essere privi di metalli pesanti che possono determinare pericolose reazioni allergiche.

Occhio a non usare i tegami in alluminio per conservare cibi acidi o particolarmente salati troppo a lungo. In questi casi meglio la ceramica o il vetro. Per la pulizia è preferibile evitare la lavastoviglie o prodotti troppo aggressivi.

I migliori tegami in alluminio nella nostra vetrina

Eccoti un piccolo elenco dei migliori prodotti in alluminio che puoi trovare sul nostro sito:

  • tegame radiante in alluminio Agnelli;
  • tegame in alluminio nero Ballarini;
  • tegame in alluminio argentato con 2 maniglie Agnelli;
  • tortiera conica con orlo in alluminio Agnelli;
  • padelle doppia in alluminio per frittata BRA.

Come puoi vedere l’offerta è ricchissima e ti consente di preparare deliziosi manicaretti dolci o salati per tutta la famiglia o per i tuoi ospiti. Visita il nostro sito e scegli il modello più indicato alle tue necessità.

Tegami in acciaio inox – Offerte Amazon di oggi.

I tegami in acciaio inox, disponibili per le cucine professionali o per le cucine casalinghe, sono prodotti sempre più gettonati: ecco le caratteristiche. Sono modelli estremamente versatili poiché si adattano a diverse tipologie di cotture, inoltre possono essere con o senza coperchio oppure con o senza rivestimento anti-aderente. L’acciaio inox si caratterizza per il suo design igienico ed elegante e, al pari del titanio e dell’alluminio, è considerato tra i materiali più indicati per le cucine moderne e contemporanee. Analizziamo più nel dettaglio le caratteristiche dei tegami in acciaio inox e le modalità di utilizzo più indicate.

 

I vantaggi dei tegami in acciaio inox

I tegami in acciaio inox sono particolarmente duraturi e resistenti e quindi, se tenuti in buono stato, “vivono” per molti anni offrendo prestazioni eccellenti. Sono conformi alle normative in termini di igiene e HACCP poiché risultano facili da pulire e si possono lavare anche in lavastoviglie.

L’acciaio inox è un materiale ecosostenibile, poiché al termine del suo naturale ciclo vitale può essere riciclato. I tegami resistono bene alla corrosione ed ai graffi e non alterano il sapore dei cibi, valorizzando così le loro proprietà organolettiche. Offrono ottime prestazioni anche in termini di estetica, poiché risultano brillanti e lucenti conferendo pregio e valore ad ogni presentazione culinaria.

Lavaggio e manutenzione dei tegami in acciaio inox

Per garantire la massima lucentezza ai tegami in acciaio inox e preservare le loro caratteristiche estetiche, bisogna lavarle con acqua calda e detersivo per i piatti.

Per rimuovere i residui di cibo è possibile usare una spugnetta abrasiva ed i tegami, dopo essere stati lavati, vanno asciugati accuratamente. Ti consiglio di non mettere i tegami in acciaio vicino ad altri materiali, come alluminio, ceramica o terracotta, altrimenti potrebbero verificarsi delle reazioni chimiche in seguito alle quali rischierebbe di formarsi della ruggine.

Come scegliere i tegami in acciaio inox?

Oltre ai tegami, in acciaio inox vengono realizzati tanti altri prodotti come pentole wok, pentole a pressione, casseruole, padelle ecc. L’importante è scegliere articoli di qualità e delle dimensioni più adatte alle proprie necessità.

Di seguito una lista dei prodotti che puoi trovare nella nostra vetrina online:

  • tegame in acciaio inox Paderno con due maniglie, caratterizzato da un design semplice ma elegante;
  • tegame in alluminio ed acciaio inossidabile Agnelli completamente nero e con manici di colore argento;
  • tegame Prestige Durasteel in acciaio inox adattabile a tutti i piani cottura;
  • tegame Elodie in acciaio inox con manici argentati come la pentola, per uno stile sobrio e raffinato.

Tegami in ceramica – Offerte su Amazon

I tegami rivestiti in ceramica, molto belli esteticamente ed in grado di offrire prestazioni elevate in ogni circostanza, sono sempre più diffusi in cucina. I tegami sono prodotti molto versatili che, al pari di pentole, padelle e casseruole, non possono mancare nelle cucine. Possono essere realizzati in diversi materiali, da quelli più moderni come il trimetallo e l’alluminio a quelli più vintage come il rame e la pietra. Poi c’è appunto la ceramica che, grazie soprattutto alle sue naturali capacità anti-aderenti, ha trovato un’ampia diffusione per la realizzazione di diversi prodotti: dalle pentole wok alle vaporiere fino alle pesciere. Anche se il rivestimento ceramica è anti-aderente, non lo è come il teflon, quindi in fase di cottura è richiesta un minimo di umidità per evitare che i cibi si attacchino.

 

I vantaggi dei tegami in ceramica

I tegami in ceramica sono in grado di preservare ottimamente le proprietà organolettiche ed i valori nutrizionali dei cibi, che risultano croccanti e possono essere cucinati anche con poca quantità di acqua e poco condimento. Il piatto risulta così più leggero e naturale per un’alimentazione sana e salubre.

La ceramica resiste bene ai graffi ed alle abrasioni ed è assolutamente sicura, poiché è un materiale atossico e non poroso che non prevede l’uso di PFOA durante la produzione. Può cucinare senza problemi anche in presenza di cibi acidi e garantisce una lunga durata nel tempo.

Da considerare che la ceramica è un materiale piuttosto delicato, quindi richiede qualche attenzione in più in fase di manutenzione e di pulizia.

Consigli per l’acquisto di tegami in ceramica

Al momento dell’acquisto di tegami in ceramica, bisogna fare alcune considerazioni. I prodotti con fondo più pesante assicurano una migliore distribuzione del calore, ma ovviamente risultano meno maneggevoli.

Non tutti i tegami in ceramica possono essere lavati in lavastoviglie, quindi informati preventivamente. Scegli ovviamente prodotti di qualità, altrimenti rischiano di scheggiarsi o rompersi ai primi urti.

Per un ottimo compromesso tra praticità e prestazioni ti consiglio di optare per tegami in alluminio con rivestimento di ceramica.

Per concludere ecco un elenco dei migliori prodotti in ceramica che puoi trovare nella nostra vetrina online:

  • tegame rettangolare in ceramica bianca Pyrex 6429;
  • casseruola in ceramica anti-aderente Siqur Salute, la scelta ideale per cotture lunghe a fiamma bassa;
  • tegame in ceramica Moneta Deluxe anti-aderente adatto per tutte le fonti di calore (tranne quella a induzione);
  • tegame con coperchio in ceramica ed alluminio forgiato della Berndes Balance.

Tegami in pietra – Offerte online

Una panoramica completa sui tegami in pietra, un materiale che grazie alle sue naturali proprietà anti-aderenti è molto apprezzato nelle cucine italiane. Negli ultimi tempi stiamo assistendo ad un ritorno alla cucina salutare, che prevede quindi l’utilizzo di materiali naturali come appunto la pietra, ma anche la terracotta ed il rame. I tegami, insieme alle pentole ed alle padelle, sono tra i prodotti maggiormente utilizzati in cucina per la loro versatilità e praticità. Non sorprende quindi che ultimamente sono aumentate le richieste per tegami in pietra, che consentono di realizzare deliziose ricette dietetiche e salutari e senza utilizzo eccessivo di condimenti.

 

Perché i tegami in pietra sono considerati prodotti “dietetici”?

I tegami in pietra sono considerati, per certi versi, prodotti “dietetici”. Esaltano infatti il sapore più genuino di ogni pietanza grazie soprattutto alle loro caratteristiche anti-aderenti.

Erroneamente crediamo che i condimenti diano sapore alle pietanze. In realtà spezie e condimenti, se utilizzati in maniera eccessiva, rischiano di coprire il sapore naturale dei cibi e tendono a fare ingrassare, determinando anche un aumento del colesterolo.

La pietra è anti-aderente per natura, quindi si presta a qualsiasi tipologia di cottura esaltando il sapore dei cibi senza necessariamente utilizzare eccessivi condimenti. Ne trae beneficio anche il nostro organismo che può usufruire di un’alimentazione sana e naturale.

La carne, ad esempio, viene realmente valorizzata dai prodotti in pietra, in particolare la bistecchiera, che ne esalta il sapore naturale.

Caratteristiche dei tegami in pietra

Innanzitutto bisogna distinguere due tipologie di pietra: ollare e lavica. La prima si estrae direttamente dalla montagna, mentre la seconda ha origini vulcaniche e si ricava in Italia alle pendici dell’Etna e del Vesuvio. Presentano qualche differenza, ma sono più o meno simili a livello di prestazioni.

I tegami in pietra sono un vero jolly in cucina, poiché si adattano perfettamente a qualsiasi tipo di cottura e per ogni pietanza, dalla carne al pesce fino alle verdure. La pietra inoltre, essendo anti-aderente per natura, risulta molto facile da pulire e non assorbe fastidiosi odori.

I migliori tegami in pietra in commercio

Desideri acquistare dei tegami in pietra? Ecco allora qualche consiglio!

Nella nostra vetrina online uno dei prodotti più richiesti è il tegame Home antiaderente con due manici, molto pratico e gradevole esteticamente.

Il modello Home in Rombo più che un tegame vero e proprio è un girafrittata, dalla caratteristica forma tonda e con rivestimento anti-aderente.

Infine c’è il tegame alto con due manici Accademia Mugnano della linea Cuore di Pietra, con rivestimento anti-aderente ed anti-scivolo per una cottura perfetta.

Tegami in titanio – Le offerte di oggi

Una panoramica a 360° sui tegami in titanio che vantano ottime caratteristiche e che si adattano alle cucine moderne per il loro design elegante. Il titanio, al pari dell’alluminio e del trimetallo, è tra i materiali più innovativi del momento che riveste i tegami, i paioli, le padelle e le pentole conferendo un design molto signorile. Anche la cucina quindi assume un carattere particolarmente raffinato. È un materiale che si sta affacciando da poco sul mercato, forse anche per questo motivo ha un costo leggermente superiore rispetto agli altri materiali. In virtù del suo design particolarmente chic contribuisce ad impreziosire la presentazione di ogni piatto.

 

Le caratteristiche dei tegami

I tegami sono tra i prodotti maggiormente utilizzati in cucina, risultando estremamente versatili e adattabili ad ogni necessità.

Tegame proviene dal greco “téganon”, che a sua volta deriva al verbo “téko” che significa liquefare, sciogliere e, in senso culinario, cucinare. In latino “tego” assume il significato di coprire, infatti durante la cottura si utilizza un apposito coperchio.

Fondamentalmente il tegame è una padella con due maniglie di forma cilindrica con pareti piuttosto basse rispetto al diametro di base e con un bordo smussato oppure curvo.

Il suo utilizzo è ideale per stufati o brasati, grazie soprattutto alla presenza del coperchio che trattiene l’umidità all’interno per una cottura più efficace. Oltre al titanio, il tegame può essere realizzato anche in alluminio, pietra, terracotta, acciaio inox e rame stagnato.

Le peculiarità del titanio

Il titanio è un materiale duro e resistente per natura e conferisce ai tegami, alle pentole ed alle padelle la sua caratteristica di anti-aderenza. Non si graffia anche se si utilizzano utensili in metallo, quindi abbina la massima praticità alle prestazioni. Risulta anche un buon conduttore di calore, infatti trasmette in modo omogeneo il calore su tutta la superficie, cucinando uniformemente ogni cibo. Il titanio si sposa bene con altri materiali, come l’alluminio, creando un design moderno e molto elegante.

I nostri tegami in titanio

Tra i modelli più venduti c’è il tegame in titanio ed alluminio pressofuso della Berndes, caratterizzato da un manico con ghiera protettiva in acciaio inox per una presa ergonomica e sicura.

Altro modello molto apprezzato è il tegame Aeternum con rivestimento rinforzato con particelle in titanio ed un corpo in alluminio forgiato ad elevato spessore.

Dal design elegante, il tegame con due manici della Tognana è rinforzato con particelle di titanio abbinando eccellenti prestazioni con una notevole resistenza nel tempo.

Tegami in rame – Migliori offerte del giorno

I tegami in rame si fanno apprezzare per la grande versatilità in cucina, abbinata ad un design elegante e raffinato che consente di portarli anche a tavola. Il rame è uno dei metalli più antichi utilizzati dall’uomo e, in virtù della sua duttilità e versatilità in diversi ambiti, viene chiamato anche “oro rosso”. È molto apprezzato in cucina poiché vanta un’ottima conducibilità elettrica, seconda solo all’argento. È un po’ costoso, ma il prezzo elevato è giustificato dalle eccellenti prestazioni offerte dal materiale. Oltre al tegame sono diversi i prodotti realizzati in rame, come padelle, paioli, casseruole e anche coperchi. Per le cotture classiche vengono usate le pentole in rame stagnato, per la cottura della polenta i paioli non stagnati e per la produzione di farinata le teglie in rame.

 

Le caratteristiche dei tegami in rame

I tegami in rame vantano una notevole resistenza agli urti ed alla corrosione e garantiscono la massima sicurezza da un punto di vista igienico. Un tegame in rame di buona fattura deve avere un peso importante ed uno spessore maggiore di 2 mm con una buona stagnatura. Per ottimizzare le prestazioni dei tegami in rame è consigliabile usare uno spargifiamma tra la fonte di calore ed il fondo della pentola.

Il rame è un materiale dall’aspetto nobile ed elegante, infatti spesso viene portato direttamente a tavola per impreziosire la presentazione di un piatto e conferire ulteriore pregio al pranzo o alla cena.

Come usare in cucina i tegami in rame?

I tegami in rame si adattano perfettamente alla cottura di cibi a pezzi, come stufati, brasati o altre preparazioni a cottura lenta. Il fondo dei tegami può essere bombato oppure ad angolo retto ed i modelli sono disponibili in diversi formati e dimensioni per assecondare ogni necessità. Ci sono ad esempio tegami rettangolari di svariati litri, che si adattano alla cottura di cibi anche in forno.

I migliori tegami in rame

Uno dei modelli più eleganti presenti sul nostro sito è il tegame in rame stagnato Agnelli modello ALCU110PI20, dotato anche di due salde ed ergonomiche maniglie inox.

Briose ed eleganti, si fanno apprezzare per design e prestazioni anche le 3 padelle in alluminio pressato con rivestimento anti-aderente in rame della Bergner.

Chi preferisce cucinare con una copertura, può optare per il coperchio in rame stagnato della Vigor adatto per tegami o casseruole.

Per preparare deliziose polente ecco il paiolo in rame con manico in legno della SRM, per una cucina sana ed ispirata alle tradizioni di un tempo.

Tegami rivestiti in teflon al miglior prezzo Amazon

Tutto quello che c’è da sapere sui tegami rivestiti in teflon: origini del prodotto, tipologia di materiale e consigli per una perfetta manutenzione. Il tegame, al pari della pentola, della padella e della casseruola, in virtù della sua versatilità è uno dei prodotti maggiormente utilizzati in cucina. Si adatta a diverse cotture esaltando il sapore dei cibi e preservando le loro proprietà organolettiche ed i valori nutrizionali. Il teflon, come l’alluminio, il trimetallo e l’acciaio inox, è considerato tra i materiali di nuova generazione che, oltre a garantire cotture veloci e performanti, contribuisce a valorizzare il design di ogni cucina.

 

Caratteristiche ed uso del tegame

Prima di approfondire il discorso sulle caratteristiche del teflon, è opportuno soffermarsi un attimo sul tegame. Generalmente è di forma tonda ed ha un fondo piatto, con le sponde che possono essere dritte o leggermente svasate.

Sono disponibili diverse grandezze ed ogni modello può avere il coperchio o meno e due manici oppure uno solo allungato. Oltre al teflon, i materiali più utilizzati per la realizzazione di tegami sono il rame, l’alluminio o il ferro smaltato.

Il tegame con un solo manico può essere usato come risottiera o salta-pasta. Questo articolo si adatta a diverse tipologie di cotture, soprattutto a quelle che non necessitano di bollitura.

Cos’è il teflon?

Il teflon è un materiale duro e non poroso conosciuto anche col nome di politetrafluoroetilene (PTFE). Offre il grande vantaggio di cucinare senza l’uso di grassi. Le differenze di prezzo dipendono anche dalla tipologia di materiale usato e soprattutto dal rivestimento: maggiore è lo spessore degli strati che rivestono il metallo, maggiore è il costo. Il teflon di ottima qualità risulta più resistente, non è infiammabile e sopporta senza problemi temperature fino a 300°.

Il teflon è stabile fino a 260° e si decompone a 340° col rischio di rilasciare sostanze nocive. Durante la cottura è però impossibile raggiungere quella temperatura, ed anche se venisse raggiunta il cibo si carbonizzerebbe. I diversi test condotti dalla FDA ha promosso il teflon come materiale assolutamente sicuro per cucinare.

I migliori modelli in commercio

Tra i prodotti più ricercati sul nostro sito c’è la tortiera Zenker rivestita in teflon antiaderente che si presenta con un elegante design nero.

Altro modello molto apprezzato è la paellera Domo Enjoy Cooking, con la quale cucinare la paella per 8 persone o 12/14 porzioni di tapas per una cena a tema Spagna.

Dal design semplice ed elegante, il tegame in alluminio e teflon Agnelli con manici si adatta ad ogni tipologia di cottura, valorizzando l’estetica dell’ambiente.

Per conoscere tutte le altre offerte, puoi tranquillamente visionare la nostra vetrina online.

Tegami in vetro da acquistare in offerta oggi.

 

Tegami in trimetallo al miglior prezzo web.

 

Tegami smaltati scontati su Amazon.

 

Tegami antiaderenti: le offerte del giorno

 

Tegami per induzione in offerta su Amazon

# Anteprima Prodotto Prezzo
1 Moneta Aria Finegres Tegame 2 Manici, Alluminio, Grigio, Diametro 28 cm Moneta Aria Finegres Tegame 2 Manici, Alluminio, Grigio, Diametro 28 cm 65,88 EUR 30,10 EUR
2 Pentole Agnelli Alluminio ALMA110PI28 Linea Tegame con Fondo a Induzione, 2 Manici, 28 cm, Acciaio Pentole Agnelli Alluminio ALMA110PI28 Linea Tegame con Fondo a Induzione, 2 Manici, 28 cm, Acciaio 69,58 EUR 37,60 EUR
3 Lagostina Ingenio Induction Mineralis Batteria di Pentole, ad Induzione, Set 3 Pezzi Lagostina Ingenio Induction Mineralis Batteria di Pentole, ad Induzione, Set 3 Pezzi 78,50 EUR 56,00 EUR
4 Tognana Diamantea Tegame, Alluminio, Bronzo, 28 cm Tognana Diamantea Tegame, Alluminio, Bronzo, 28 cm 36,56 EUR 25,83 EUR
5 Lagostina Set Smart, Batteria di Pentole per Induzione, Acciaio Inossidabile, Grigio, 9 pezzi Lagostina Set Smart, Batteria di Pentole per Induzione, Acciaio Inossidabile, Grigio, 9 pezzi 129,00 EUR 93,44 EUR
6 Lagostina Linea Rossa Tegame 2 Maniglie + Coperchio, Alluminio, Rosso, 28 cm Lagostina Linea Rossa Tegame 2 Maniglie + Coperchio, Alluminio, Rosso, 28 cm 51,90 EUR 43,99 EUR
7 Lagostina Ingenio Induction Mineralis Tegame per Induzione, Alluminio Antiderente, Grigio Lagostina Ingenio Induction Mineralis Tegame per Induzione, Alluminio Antiderente, Grigio 29,99 EUR 27,23 EUR
8 Moneta 0001850228 Etnea - Tegame 2 Manici, Nero, 28 cm Moneta 0001850228 Etnea - Tegame 2 Manici, Nero, 28 cm 31,99 EUR 29,99 EUR
9 A.M.C. Set batteria di pentole di tegami induzione, tradizionale 23 pz in acciaio inox 18/10 omaggio set coltelli in ceramica antibatterici da 8 pz, set mestoli a corredo fondo 7 strati termodiffuso A.M.C. Set batteria di pentole di tegami induzione, tradizionale 23 pz in acciaio inox 18/10 omaggio... 113,50 EUR
10 Tescoma 606862 GrandChef Tegame Fondo 2 Manici, Diametro da 32 cm, Alluminio, Nero Tescoma 606862 GrandChef Tegame Fondo 2 Manici, Diametro da 32 cm, Alluminio, Nero 45,90 EUR
11 Amazon Basics 5 Pezzi Batteria da Cucina a Induzione - Antiaderente, Alluminio, con Funzione di Filtraggio Amazon Basics 5 Pezzi Batteria da Cucina a Induzione - Antiaderente, Alluminio, con Funzione di... 58,11 EUR
12 Tognana Pure Roq Tegame da 36 cm con Coperchio e Presina, Alluminio, Grigio Tognana Pure Roq Tegame da 36 cm con Coperchio e Presina, Alluminio, Grigio 39,99 EUR
13 Gotoll Pentola Bassa 28cm, Tegame ​Antiaderente in Alluminio con 2 Manici,Pentola Pasta Casseruola Bassa con Coperchio,Padelle per Induzione,PFOA Free, Adatto al Gas,Forno,Tavolo Gotoll Pentola Bassa 28cm, Tegame ​Antiaderente in Alluminio con 2 Manici,Pentola Pasta Casseruola... 35,99 EUR
14 Tognana Vanitosa Bollilatte, Acciaio Inossidabile, Argento Tognana Vanitosa Bollilatte, Acciaio Inossidabile, Argento 13,88 EUR
15 Kamberg - 0008031 - Pentola 20 cm - Ghisa di Alluminio - Rivestimento Antiaderente di Alta Performance Pietra - Coperchio in Vetro - Tutti Fornelli y induzione - Senza PFOA Kamberg - 0008031 - Pentola 20 cm - Ghisa di Alluminio - Rivestimento Antiaderente di Alta... 24,69 EUR
16 Lagostina Cucina Mediterranea Tegame per Induzione, Alluminio Antiaderente, Rosso, Diametro 26 cm Lagostina Cucina Mediterranea Tegame per Induzione, Alluminio Antiaderente, Rosso, Diametro 26 cm 26,99 EUR
17 SILBERTHAL Casseruola antiaderente acciaio inox | Tutti i piani cottura induzione e forno | Tegame antiaderente 28 cm | Pentola bassa induzione 5 litri con coperchio SILBERTHAL Casseruola antiaderente acciaio inox | Tutti i piani cottura induzione e forno | Tegame... 59,95 EUR
18 MasterChef 525508 Casseruola, Rivestimento Antiaderente, Manici ergonomici, Coperchio in Vetro, Adatta a Tutti i Piani Cottura, induzione Compresa, 20 cm, Aluminum, Nero MasterChef 525508 Casseruola, Rivestimento Antiaderente, Manici ergonomici, Coperchio in Vetro,... 28,77 EUR
19 Linea Grande Famiglia Pro, Tegame, Acciaio inox , Antiaderente, 40 cm Linea Grande Famiglia Pro, Tegame, Acciaio inox , Antiaderente, 40 cm 42,55 EUR
20 Kamberg - 0008040 - Tegami 24 cm - Ghisa di Alluminio - Rivestimento Antiaderente di Alta Performance Pietra - Coperchio in Vetro - Tutti Fornelli y induzione - Senza PFOA Kamberg - 0008040 - Tegami 24 cm - Ghisa di Alluminio - Rivestimento Antiaderente di Alta... 24,92 EUR

 

Devi acquistare un tegame? Risparmia scegliendo quello adatto alle tue esigenze sfruttando le offerte Amazon del giorno.

Il tegame si presenta con una forma tonda ed un fondo piatto. Rispetto alla casseruola ha le sponde più basse, che possono essere dritte o svasate. Ha diverse dimensioni, tant’è che i modelli particolarmente piccoli vengono chiamati tegamini, ideali per la preparazione di frittate o uova fritte. Il coperchio è opzionale ed il prodotto può essere dotato di due manici oppure solo uno dalla forma allungata.

Sughi, condimenti, carni e verdure possono essere cotti velocemente nel tegame. In particolare il prodotto è ideale per sughi che necessitano di tempi di cottura piuttosto lunghi, come il ragù. I modelli molto ampi vengono utilizzati anche per mantecare la pasta insieme al sugo, impreziosendone così il sapore.

Il tegame con un manico all’occorrenza può essere usato come risottiera o salta-pasta. Ha un utilizzo molto versatile in cucina, ma non è particolarmente indicato per le bolliture.

I vantaggi del tegame

Il tegame si fa preferire innanzitutto per la sua versatilità. Con un solo prodotto è infatti possibile cucinare piatti anche molto diversi tra di loro, variando così la propria cucina e soddisfacendo più palati. Sono diversi gli alimenti che si adattano a questa particolare pentola, non a caso una delle più antiche in assoluto.

Sono disponibili tantissimi modelli in commercio, così da poter cucinare tranquillamente pasti per tante persone, poche persone o addirittura per una singola persona. In commercio i tegami vengono realizzati con materiali molto differenti, adattandosi perfettamente sia al design che ai tipi di fuochi presenti in cucina.

Cosa valutare al momento dell’acquisto di un tegame

Un buon tegame deve innanzitutto garantire una buona diffusione del calore, in quanto viene utilizzato in cotture molto prolungate. Altra caratteristica da valutare è la robustezza. Il tegame infatti, se ben tenuto, può durare per diversi anni senza alcun decadimento di prestazioni.

Il prezzo dipende principalmente dal materiale utilizzato, ma anche dalle dimensioni. Ad ogni modo il costo ha un valore relativo, nel senso che bisogna comunque guardare alla qualità prima ancora che al risparmio. Un tegame di ottima qualità può durare anche per diversi anni, quindi la spesa fatta si traduce in un investimento per il futuro.

I principali materiali usati per il tegame

Per chi ama lo stile vintage, i tegami in terracotta, in rame ed in pietra garantiscono un effetto vissuto e particolarmente intimo. Al di là dell’aspetto estetico, stiamo comunque parlando di materiali che garantiscono una cottura sana e naturale e che venivano utilizzati anche nei secoli scorsi.

Altrettanto eleganti sono i tegami rivestiti in ceramica, che si adattano perfettamente nelle cucine moderne e classiche fungendo da vero complemento d’arredo. I tegami in ghisa, acciaio inox, titanio ed alluminio si presentano con una veste grafica moderna, la scelta perfetta per cucine contemporanee. Tra i materiali più innovativi c’è poi il teflon, efficiente e robusto.

Le marche migliori

Concludiamo passando in rassegna alcuni dei modelli più gettonati sul mercato.

Dal design brioso e retrò, i tegami Colì si presentano in varie forme e dimensioni per assecondare ogni necessità. Il modello bombato in terracotta con coperchio è perfetto per cotture con lunghi tempi di preparazione.

Semplice ed elegante, il tegame Paderno con due maniglie in acciaio inox esalta ogni cottura e si adatta bene nelle cucine moderne e contemporanee.

Design sofisticati e dal fascino vintage per i tegami Agnelli, che offrono eccellenti prestazioni sia in termini di cottura che di estetica.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi